Come creare un menu WordPress

0
456
Come creare un menu WordPress Osting.it

Un menu è un elemento fondamentale ed immancabile per tutti i siti web. Crearne uno da zero attraverso i linguaggi di programmazione è sicuramente più complicato e dispendioso in termini di tempo. Se hai un sito web WordPress invece, scoprirai che creare un menu WordPress è un procedimento semplice e veloce.

Che cos’è un menu?

Come appena accennato, si tratta di un elemento immancabile che costituisce ogni sito web.

Un menu WordPress viene generalmente posizionato nell’header, ma viene anche largamente utilizzato per i footer e le sidebar.

La sua struttura è di fondamentale importanza, poichè offre a primo impatto, una visualizzazione di cosa offre un sito web, quali sono i vari contenuti e cosi via.

Ricorda quindi che un sito web che mette a disposizione uno o più menu WordPress ben strutturati e graficamente curati e che rispecchino il tema scelto, ti aiuterà sicuramente ad incrementare il traffico web.

Come si crea un menu WordPress?

Per realizzare un menu WordPress ti basterà seguire pochi semplici passaggi.

Innanzitutto per entrare nella pagina per la realizzazione del tuo menu dovrai:

  • Effettuare il login da backend sul tuo sito web WordPress.
  • Nella dashboard, fai click sulla voce “Aspetto“->”Menu“.

A questo punto ti ritroverai nella pagina per la creazione e la gestione di tutti i tuoi menu.

In alto troverai il pulsante per creare un menu oppure se ne hai già a disposizione uno, potrai scegliere quale selezionare per effettuare eventuali modifiche o eliminarlo.

A sinistra invece, troverai i pulsanti:

  • Pagine – Visualizzerai tutte le pagine che sono presenti nel tuo sito web, come la home e cosi via.
  • Link personalizzati – Potrai inserire un pulsante che conterrà un link che reindirizzerà a qualsiasi pagina tu vorrai.
  • Articoli – Potrai inserire articoli direttamente nel tuo menu.
  • Categorie – Se hai un blog, potrai inserire le categorie dei tuoi articoli direttamente nel tuo menu.

Come creare un menu WordPress Osting.it

Infine in basso, troverai le impostazioni per posizionare il menu dove vorrai.

A seconda del tema installato sul tuo sito web, potrai visualizzare più pulsanti per aggiungere altri elementi al tuo menu, posizionarlo in più parti ed effettuare ulteriori modifiche.

A questo punto, non ti resta altro che:

  • Fare click sul pulsante “crea nuovo menu” e scegliere un nome.
  • Selezionare dai pulsanti a sinistra se aggiungere link ad una pagina, link ad articoli, link personalizzati o categorie e fare click sul pulsante “Aggiungi al menu“.
  • Dopo aver aggiunto tutti gli elementi del tuo menu potrai gestirli e strutturarli a tuo piacimento. Dopodichè seleziona dove posizionare il menu appena creato e fare click sul pulsante “Salva menu“.

Gestire e strutturare un menu WordPress

Anche in questo caso si tratta di un procedimento facile e veloce.

Infatti in base alle categorie di link aggiunte al menu aggiunte, potrai scegliere di modificare varie opzioni tra cui:

  • Etichetta – Si tratta del nome da visualizzare nel menu.
  • Aprire in un altra scheda – Spuntando questa casella potrai scegliere se al click dovrà aprirsi un altra scheda.
  • URL – Opzione disponibile soltanto nei link personalizzati e permette di inserire il link ad una pagina che preferisci.
  • Classi CSS – Potrai selezionare un file CSS per effettuare una personalizzazione più profonda del pulsante da inserire nel menu.

Dopo aver gestito tutti i pulsanti non ti resta altro che strutturarli a tuo piacimento.

A tal proposito WordPress mette a disposizione un sistema “Drag and drop”, cioè attraverso lo scorrimento e il rilascio del mouse.

Per creare un sottomenu (menu a tendina) ti basterà trascinare i link che vorrai, al di sotto di un altro, che potrà fungere da semplice titolo o anche da link.

Per realizzare una voce del menu senza renderla cliccabile, ti basterà creare un link personalizzato e nell’URL inserire il carattere “#” (senza apici).

A questo punto non ti resta altro che creare il tuo menu WordPress personalizzato, arricchendolo e posizionandolo come ritieni più opportuno.

Ricorda inoltre che è sempre meglio realizzare un menu semplice e senza troppe sfaccettature, e se hai un blog è sempre consigliabile inserire le categorie come pulsanti per velocizzare e semplificare la navigazione degli utenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.