Le cause che portano alla cancellazione di un dominio web

0
49
Le cause che portano alla cancellazione di un dominio web Osting.it

Anche se può sembrare strano, perdere il dominio web non è poi cosi’ difficile, e ritrovarsi con un dominio scaduto e quindi non più utilizzabile è sicuramente un danno non da poco per il tuo sito web. Scopriamo quindi quali sono le cause che portano alla cancellazione di un dominio web.

Quali sono i danni causati dalla perdita di un dominio?

E’ sicuramente uno dei problemi più gravi che si possano affrontare.

Se hai un dominio web e per una qualsiasi causa dovessi perderlo, il tuo sito risulterebbe inesistente e quindi non accessibile.

Se non sai cos’è un dominio ti consiglio di leggere l’articolo: Che cos’è un dominio web per sapere tutto ciò che c’è al riguardo.

In questo caso, soprattutto per siti web e-commerce o blog di successo, gli utenti persi e le entrate, calerebbero a picco in men che non si dica.

Inoltre, una volta che il dominio web è perso, verrà reso disponibile nuovamente a tutti gli utenti e quindi potrebbe essere registrato nuovamente da qualcun altro.

In questi casi il danno è ancora più grande, perchè oltre alla perdita di utenti e di entrate, sarai costretto a cambiare il tuo nome di dominio.

Quindi sarai costretto a ripartire da zero, a sponsorizzare nuovamente il tuo sito web e curare la SEO per riottenere una buona posizione negli indici di ricerca.

Altrimenti potrai sempre cercare di riottenere dal nuovo proprietario il tuo vecchio dominio, ma è bene prepararsi a sborsare una bella cifra, soprattutto se si tratta di un vostro concorrente.

Se non sai come recuperare il tuo dominio web, leggi l’articolo: Cosa fare se il nome di dominio scelto non è disponibile per conoscere tutte le strategie che potrai adottare per cercare di ottenere il nome desiderato.

Ora che conosci quali e quanti danni vengono causati dalla perdita di un dominio web vediamo quali sono le cause che possono portare alla cancellazione.

Quali sono le cause?

Seppure alcune tra queste possano sembrare banali, non sono da sottovalutare, soprattutto se hai un sito web di successo.

  • Non ricordare di possedere un dominio – Può sembrare la causa più banale, ma non lo è affatto per chi si ritrova a gestire svariati domini e siti web. In questi casi bisogna sempre controllare più di una volta che tutti i rinnovi siano stati effettuati, soprattutto se si utilizzano diversi provider.
  • Dimenticare di impostare l’autorinnovo – Se preferisci i pagamenti manuali allora non dimenticare di rinnovare il tuo dominio web. Per chi invece si ritrova a gestire vari domini o anche un solo sito web di successo, è bene non dimenticarsi di impostare l’autorinnovo per evitare queste comuni dimenticanze.
  • La carta associata al rinnovo è scaduta – Se utilizzi una carta a parte per il rinnovo del tuo dominio allora assicurati che abbia credito e che non sia scaduta, altrimenti il pagamento non verrà effettuato.
  • Perdere l’email associata al rinnovo – Se hai utilizzato una email piuttosto vecchia, se hai cambiato mail dimenticando quella utilizzata in precedenza, se non riesci a recuperare più la password e cosi via, sono solo alcuni dei tantissimi motivi per perdere una mail. In questo caso non riceverai nessuna notifica per il pagamento e quindi dimenticherai ancor più facilmente di effettuare il rinnovo.
  • Non leggere l’email – Controlla sempre le caselle di spam poichè è piuttosto comune ritrovarsi una mail filtrata dal nostro provider e quindi ignorarne completamente l’esistenza.

Questi sono solo alcuni dei tanti motivi per cui potrai perdere il tuo dominio web.

Sottovalutare queste cause aumenterà il rischio di incappare in queste problematiche e ricorda inoltre che in passato perdere il dominio è successo anche a colossi dell’informatica, dei servizi pubblici e bancari.

Tra questi ci sono:

  • Microsoft – Sebbene non tutti ne siano a conoscenza, nel 1999 Microsoft dimenticò di rinnovare il dominio passport.com utilizzato per uno dei primi sistemi di pagamento online e per l’autenticazione a diversi servizi. Nel 2003 accadde nuovamente con il dominio hotmail.co.uk e migliaia di utenti del Regno Unito si ritrovarono improvvisamente senza email. Questa doppia lezione sicuramente sarà servita a far aprire gli occhi per effettuare verifiche e rinnovi ancor più frequentemente.
  • Foursquare – Una delle più famose startup di internet, si tratta di un servizio per effettuare check-in in modo semplice e veloce, e di ricercare i servizi offerti tramite la geolocalizzazione. Nel 2010 però un rinnovo di dominio mancato fece nascere qualche preoccupazione, fortunatamente però si risolse con un tempestivo recupero.

Infine ricorda che seppure possa sembrare poco comune e difficile incappare in queste problematiche, avere un occhio di riguardo porterà sicuramente maggior sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.